Amai trite parole che non uno osava…

“Amai trite parole che non uno osava. M’incantò la rima fiore amore, la più antica, difficile del mondo. Amai la verità che giace al fondo, quasi un sogno obliato, che il dolore riscopre amica. Con paura il cuore le si accosta, che più non l’abbandona. Amo te che mi ascolti e la mia buona carta lasciata al fine del mio gioco”.

Umberto Saba

Tutto si muove contro te

utto si muove contro te Il maltempo

“Tutto si muove contro te. Il maltempo, le luci che si spengono, la vecchia casa scossa a una raffica e a te cara per il male sofferto, le speranze deluse, qualche bene in lei goduto. Ti pare il sopravvivere un rifiuto d’obbedienza alle cose. E nello schianto del vetro alla finestra è la condanna”.

Umberto Saba

Senz’addii m’hai lasciato e senza pianti…

Senz'addii m'hai lasciato e senza pianti

“Senz’addii m’hai lasciato e senza pianti; devo di ciò accorarmi? Tu non piangevi perché avevi tanti, tanti baci da darmi. Durano sì certe amorose intese quanto una vita e più. Io so un amore che ha durato un mese, e vero amore fu”.

Umberto Saba

Se tu vieni non si sa quando, io non saprò mai a che ora prepararmi il cuore…

“Se tu vieni, per esempio, tutti i pomeriggi, alle quattro, dalle tre io comincerò ad essere felice. Col passare dell’ora aumenterà la mia felicità. Quando saranno le quattro, incomincerò ad agitarmi e ad inquietarmi; scoprirò il prezzo della felicità! Ma se tu vieni non si sa quando, io non saprò mai a che ora prepararmi il cuore…”
Antoine de Saint-Exupery