Da dove venivano le donne? Ce n’era una scorta infinita…

Da dove venivano le donne? Ce n’era una scorta infinita

“Da dove venivano le donne? Ce n’era una scorta infinita. Ciascuna di esse era diversa, unica. Avevano la passera diversa, i seni diversi, la bocca diversa, ma nessun uomo poteva godersele tutte, ce n’erano troppe, con le gambe accavallate, a far impazzire gli uomini. Che pacchia!”…

(Charles Bukowski)