Quando non c’è più rimedio è inutile addolorarsi…

Quando non c’è più rimedio è inutile addolorarsi

“Quando non c’è più rimedio è inutile addolorarsi, perché si vede ormai il peggio che prima era attaccato alla speranza. Piangere sopra un male passato è il mezzo più sicuro per attirarsi nuovi mali”…

(William Shakespeare)