Io vedevo i suoi difetti e lei vedeva i miei, ma…

Io vedevo i suoi difetti e lei vedeva i miei,  ma...

“Io vedevo i suoi difetti e lei vedeva i miei, ma per una trasmutazione misteriosa prodotta dal sentimento d’amore, essi ci apparivano ad entrambi non soltanto perdonabili ma anche amabili. Si possono immaginare le cose più spiacevoli e immaginarle con la sicurezza che sono vere. Ma la conferma di queste supposizioni o meglio”…

(Alberto Moravia)