Le parole non hanno occhi né gambe e spesso nemmeno cuore

Le parole non hanno occhi né gambe, non hanno bocca né braccia, non hanno visceri e spesso nemmeno cuore

“Le parole non hanno occhi né gambe, non hanno bocca né braccia, non hanno visceri e spesso nemmeno cuore, o ne hanno assai poco. Non puoi chiedere alle parole di accenderti una sigaretta ma possono renderti più piacevole il vino. E certo non puoi costringere le parole a fare qualcosa che non voglion fare. Non puoi sovraccaricarle e non puoi svegliarle quando decidono di dormire”…

(Charles Bukowski)

Vuoi sentirti sicuro? La sicurezza si può avere in galera

Vuoi sentirti sicuro? La sicurezza si può avere in galera

“Vuoi sentirti sicuro? La sicurezza si può avere in galera. Tre metri quadrati tutti per te senza affitto da pagare, senza conti della luce e del telefono, senza tasse, senza alimenti. Senza multe. Senza fermi per guida in stato di ubriachezza. Cure mediche gratuite. La compagnia di persone con gli stessi interessi”.

(Charles Bukowski)

Se hai intenzione di tentare, fallo fino in fondo

Se hai intenzione di tentare, fallo fino in fondo

“Se hai intenzione di tentare, fallo fino in fondo. Altrimenti, non cominciare mai. Se hai intenzione di tentare, fallo fino in fondo. Ciò potrebbe significare perdere fidanzate, mogli, parenti, impieghi e forse la tua mente. Fallo fino in fondo. Potrebbe significare non mangiare per 3 o 4 giorni. Potrebbe significare gelare su una panchina del parco. Potrebbe significare prigione, Potrebbe significare derisione, scherno, isolamento”…

(Charles Bukowski)

Non ho più voglia di innamorarmi…

Non ho più voglia di innamorarmi

“Non ho più voglia di innamorarmi, solo al pensiero di una che senza un vero motivo mi invade e tutto distrugge. E io lì sempre, quello che ama di più e poi tutte le stronzate, il pensarti, il voler volere, il voglio, ti voglio ancora…
No! Non ho voglia di innamorarmi”…

(Charles Bukowski)

Per fortuna molti di noi non hanno le esigenze delle masse

Per fortuna molti di noi non hanno le esigenze delle masse

“Per fortuna molti di noi non hanno le esigenze delle masse. Le auto nuove ci annoiano; la televisione è sciocca; l’abbigliamento non ci interessa. La nostra più grande preoccupazione è quella telefonata ubriaca a Kansas City Est. E spesso abbiamo una brava donna che ci tiene alto il morale”.

(Charles Bukowski)